Roma Antica Museo Archeologico di Napoli Collezione Farnese Piano Terra gruppo A

Questa collezione di statue comprende in realtà pezzi provenienti principalmente da Roma o intorno a Roma e fu raccolta a partire da Alessandro Farnese (che in seguito divenne Papa con il nome di Paolo III). Alla fine questa collezione finì nelle mani di Elisabetta Farnese, per poi passare a suo figlio Carlo Borbone, che fu re di Napoli dal 1735 al 1759 e re di Spagna (come Carlo III) dal 1759 al 1788. La collezione fu trasferita al museo da lui e suo figlio Ferdinando I di Borbone.

  • Oceano con remo Statua di Oceano con remo e drago marino; da Roma, Iseo Campense collezione Farnese, marmo, databile II sec. d.C. inv. 5977.
  • Oceano con cornucopia Statua di Oceano con cornucopia da Roma, Iseo Campense collezione Farnese 2ª metà del II sec. d.C. inv 5978.
  • Dioscuro Statua colossale di Dioscuro da Baia area a monte del cosiddetto “tempio di Venere“ risale alla metà del II sec. d.C. Statua del Dioscuro Castore inv. 131209.
  • Augusto Statua di Augusto divinizzato assimilato a Giove da Ercolano- Bronzo databile I secolo d.C. Statua in di Augusto - (cd. Basilica). inv. 5595.
  • Atene Statua databile I sec. d.C. replica romana di un prototipo greco della scuola di Fidia del V sec. a.C. Atena è la dea della sapienza, delle arti e della guerra. Inv. 6024.
  • Augusto in trono  con corona di quercia da Ercolano, databile metà I sec. d.C. Statua seduta colossale di Augusto - da Ercolano, Augusteum - Marmo bianco a grana fine. Testa e arti restaurati, torso ricomposto da più frammenti - metà del I sec. d.C.. inv. 6040.




  • Claudio in trono Statua colossale di Claudio in trono; da Ercolano, databile metà I sec. d.C, inv. 6056.
  • Apollo seduto Statua colossale di Apollo seduto con la lira. Porfido, del II sec. d.C., Inv. 6281 È il Dio del Sole, della musica, della profezia, della poesia e arti mediche.
  • testa di cavallo è l'unica parte mai realizzata di un monumento equestre commissionato a Donatello dal re Alfonso V d'Aragona. Inv. 115391.
  • Minerva  statua in marmo con le sembianze di Ferdinando I di Borbone eseguita da Antonio Canova.

Torna al Menù del Museo Archeologico di Napoli piano Terra