Regio VIII Forum Romanum la Fonte di Giuturna la legenda


La legenda vede come protagonisti i gemelli Castore e Polluce, due misteriosi cavalieri che avevano guidato i Romani alla vittoria della battaglia del lago Regillo contro i Latini (499 a.C.) e che gli stessi furono visti abbeverare i cavalli alla fonte Giuturna, dopo aver annunciato la vittoria in città, per poi scomparire. La fonte per i Romani era un simbolo di purificazione, era tra i numerosi santuari dedicati alle divinità acquatiche dove si recavano gli ammalati, per cercare beneficio dalle acque considerate medicamentose.

 

Torna al Menù della fonte di Giuturna                            Torna alla Home