Regio VIII Forum Romanum Carcere Mamertino




E' il carcere più antico di Roma, venne detto in epoca romana Tullianum forse per la presenza di una sorgente (tullus) sotto le sue fondamenta. L'ambiente trapezoidale in blocchi di tufo al quale si accedeva da una porticina, ora murata, comunicava attraverso un foro sul pavimento con l'ambiente sottostante, a pianta circolare in blocchi di peperino, nel quale venivano gettati i prigionieri di stato; l'ambiente circolare inferiore ha fatto ritenere che fosse in origine una cisterna trasformata successivamente in carcere. Secondo la tradizione fu per nove mesi il luogo di detenzione degli apostoli Pietro e Paolo. S. Pietro riuscì a convertire al cristianesimo i suoi carcerieri. Mancava però l'acqua per il battesimo e l'apostolo la fece miracolosamente sgorgare dal pavimento che poté provvedere ad impartire il sacramento.

 

Torna al Menù del Campidoglio                          Torna alla Home