Chiese di Roma Rione Campitelli Chiesa di Santa Maria della Consolazione Cappella Pelucchi




E' ricca di stucchi e pitture. Le decorazioni e gli affreschi della volta, assai deteriorati, sono ormai indecifrabili. Le tre tele, affisse all'altare e ai lati della cappella, furono restaurate nel 1953. La pala d'altare raffigura Madonna in trono e santi, di Livio Agresti (1580), di Forlì, allievo di Perin del Vaga. La Vergine è seduta in trono col roseo putto sulle ginocchia, con aggraziate forme dolciastre e una lucidità maiolicata che fa presente il Giovanni Battista Salvi, detto il Sassoferrato e che è strana nell'Agresti forlivese. Su loro si apre una gran baldacchino cuneiforme, verde, aperto da due angioletti volanti.

 

Torna alla Chiesa di Santa Maria della Consolazione     Torna alla Home

.