Rione Colonna Fontane di Roma Fontana di S. Giuseppe Colasanzio Largo del Nazareno civ. 25



Edificato verso la fine del XVI secolo per Alessandro Maurelli, di origine parmense, il palazzo appartenne successivamente ai Caetani che nei primi anni del '600 lo vendettero al cardinale Michelangelo Tonti, arcivescovo di Nazareth, il quale lo donò poi ai padri Scolopi per la istituzione del Collegio Nazareno che infatti vi ha sede dal 1630. Nel cortile del palazzo a fronte dell'ingresso, nella parete di fondo, c'è una fontana a nicchia con valva di conchiglia nel catino e sotto una vasca rettangolare con modanature. Entro la nicchia è un gruppo statuario, datato 1946, raffigurante S. Giuseppe Calasanzio (fondatore degli Scolopi) tra due bambini, uno dei quali ha una cartella, l'altro un salvadanaio.


Torna al Menù Rione Colonna                       Torna alla Home