Rione Borgo Fontane di Roma Fontana di Borgo Pio Piazza del Catalone



Fu fatta costruire verso il 1860 da Pio IX, Mastai Ferretti ( 1846-1878), ed è una delle poche fontane sopravvissute alla demolizione della spina dei Borghi, la vasta operazione di «bonifica» dalla quale nacque via della Conciliazione. La fontana, protetta da due colonnine raccordate da una sbarra di ferro, è costituita da una edicola rettangolare in travertino timpanata in alto e addossata a ad una costruzione in laterizio, nella cui arcata superiore è applicato lo stemma papale, pure in travertino (triregno e chiavi decussate). Nella parte centrale una semplice cannella versa l'acqua nella sottostante vaschetta ovale pensile, in travertino, da cui ricade nell'impianto di scarico a fior di terra delimitato da una riquadratura a semicerchio formata da un bordo in pietra tiburtina, che racchiude una pavimentazione a sampietrini. 

Torna al Menù Rione Borgo      Torna alla Home