Villa Borghese Fontane di Roma Fontana dei Delfini Viale David Lubin

È una fontana molto articolata che si imposta dentro il muro di contenimento del terreno di viale David Lubin dove sorge il palazzo del Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro. Il viale, nel lato prospiciente l'ingresso dell'edificio, presenta una balaustra che, nella parte centrale, è interrotta per lasciare posto ad una fontanella in travertino. Essa è costituita da un piccolo bacino circolare, leggermente interrato, con ampio bordo piatto, diviso, nell'asse mediano, dalle due estremità della balaustra che, in quel punto, assume una maggiore consistenza strutturale tanto da consentire, su ciascun lato, l'inclusione di una sfera sorretta da un piedistallo. Al centro del piccolo bacino, che pertanto offre un lato al palazzo mentre l'altro lato si affaccia a precipizio su viale Washington, si eleva una coppa sorretta da un breve sostegno. La coppa si presenta come un fiore con i petali rivoli i verso il basso così che l'acqua, dallo zampillo centrale, scivola dolcemente sul petali esterni. Due delfini, con le code rivolte verso l'alto, fanno da elementi di raccordo tra la fontana e i due muretti laterali. L'acqua, tracimando a valle nella zona che guarda verso viale Washington, va a piovere in una grande nicchia ad arco completamente rivestita di finte rocce, che all'interno risultano più minute e all'esterno offrono l'aspetto di grossi macigni quasi si trattasse di una spelonca. Nella parte bassa della nicchia è posta una statua acefala e malridotta, forse raffigurante una divinità fluviale in posizione semisdraiata. Nella parte anteriore si apre una vasca semicircolare con bordo arrotondato, leggermente rialzata su un ampio gradino anch'esso semicircolare. La parte della fontana prospiciente il palazzo è in buono stato di conservazione, mentre la parte inferiore è seriamente compromessa.

 Torna al Menù di Villa Borghese     Torna alla Home