Palazzi di Roma Palazzo Pamphilj sala della Storia Romana




Le scene qui rappresentate provengono dalla storia di Roma narrata da Tito Livio. Gli affreschi sono di Giacinto Gimignani e vennero eseguiti nel 1653. A partire dell'ingresso in senso orario sono rappresentati “Il ritrovamento di Romolo e Remo”. “Il ratto delle sabine”, “Romolo dedica le spoglie a Giove” e sopra la due finestre “Veturia e Volunia convivono con Coriolano e non attacca Roma”. Agli angoli, quattro scudi con le immagini di Giove, re dell’Olimpo, con il fulmine e l’aquila; Minerva, dea della guerra, Nettuno, dio del mare, Apollo, dio del Sole e di tutte le arti. Sul soffitto ci sono i simboli araldici delle famiglie Pamphilj e Maidalchini.

 

Torna al Menù del Palazzo Pamphilj       Torna alla Home