Porte di Roma Porta Latina la camera di manovra

Dalla facciata esterna di travertino della porta, la camera di manovra è riconoscibile dalle cinque finestre ad arco utilizzate a scopo d'avvistamento; le stesse sono sormontate da cinque merli in cotto che racchiudono i resti di tre merli appuntiti più antichi in travertino. Dalla torre di destra si entrava alla camera di manovra attraverso una posterula, tuttora esistente e funzionante e si accedeva al camminamento di ronda.


 

 In questo locale erano conservati gli argani che consentivano la discesa e la salita della saracinesca esterna, che scorreva dall'alto in basso entro scanalature scolpite lungo le spallette della porta. Il cortile interno era fortificato con la relativa controporta, vedi nella sezione “La porta nel tempo”, ora la controporta non esiste più.

 

Torna al menù di Porta Latina