Porte di Roma Porta del Popolo Riaperture della Porta




Porta Flaminia o Porta del Popolo è riaperta solo dopo quattro secoli e con il nome di S. Valentino. È stata chiamata anche porta Flumentana per la vicinanza del Tevere, mentre tutta l'area circostante era denominata «Regio Posterule et Sancti Laurentii in Lucina» per la quantità di piccole porte e di posterule che ancora si aprivano lungo le mura aureliane. È solo verso la fine del XV secolo che comincia ad essere indicata come porta del Popolo in omaggio al popolo romano che aveva ricostruito a proprie spese la vicina chiesa di Santa Maria sotto il pontificato di Sisto IV della Rovere (1472-77), in seguito vuole anche il ripristino del fronte esterno della porta per l'accresciuta importanza che essa aveva assunto. Un interesse nuovo che è dovuto all'attrazione della rinnovata chiesa del Popolo per i viaggiatori e i pellegrini provenienti dal nord.

 

Torna al menù Porta del Popolo                                              Torna alla Home