Chiese di Roma Rione Sant'Eustachio Chiesa di San Luigi dei Francesi Cappella di San Luigi




Questa cappella é opera di una donna pittrice, scultrice e architetto : Plautilla Bricci che vi ha lavorato dal 1644 al 1680. Il decoro barocco è fedele al Bernini e alla sua scuola mentre il ritratto di San Luigi sopra l’altare è di fattura più classica. Le pareti sono interamente coperte da due grandi tele. A sinistra Caterina dei Medici presenta a San Luigi la pianta della chiesa di Nicola Pinson. Questa scena anacronistica commemora la donazione dei Medici ai francesi del terreno sul quale fu edificata la chiesa. A destra, San Luigi porta a Parigi la corona di spine di Luigi Giminiani. Sull’altare, si vede un bel tabernacolo di bronzo dorato con quattro statuette che raffigurano gli evangelisti. Quest’opera di Cobaert, fu ordinata dal cardinale Matteo Contarelli, probabilmente come parte di un insieme mai eseguito.

 

Torna al Menù della Chiesa di San Luigi dei Francesi     Torna alla Home