Chiese di Roma Rione Sant'Eustachio Chiesa di San Luigi dei Francesi Cappella di San Remigio




Secondo la tradizione, Clodoveo, re dei Franchi, avrebbe fatto voto, durante la battaglia di Tolbiac, di ricevere il battesimo nella fede di Clotilde sua sposa se avesse vinto la battaglia. Egli ricevette il battesimo da San Remigio nel 496 e diventò il primo re cristiano della storia francese. Perciò i dipinti di questa cappella, si riferiscono a San Remigio ed alla conversione dei Franchi. La cappella fu dipinta fra il 1547 ed il 1564. Sopra l'altare un dipinto di Jacopino del Conte: Clodoveo e San Remigio. (Il re dopo la sua conversione ordina la distruzione degli idoli e San Remigio battezza i Franchi). A destra, L'esercito di Clodoveo alla battaglia Tolbiac del 496 di Pellegrino Tibaldi e a destra il Battesimo di Clodoveo di Girolamo Siciolante detto da Sermoneta, pittore della scuola di Raffaello. La volta è divisa in tre parti da cornice di motivi grotteschi. In ogni parte è illustrato un episodio della Storia dei Franchi scritta da Grègoire de Tours (da destra a sinistra) la Presa di Soissons, il Vaso di Soissons e la Battaglia di Tolbiac.  

 

Torna al Menù della Chiesa di San Luigi dei Francesi     Torna alla Home