Chiese di Roma Rione Campo Marzio Basilica dei Santi Ambrogio e Carlo al Corso deambulatorio




La preziosa reliquia fu donata dall'Arcivescovo di Milano alla Basilica dei SS. Ambrogio e Carlo, come segno di gratitudine e di benemerenza per l'impegno nella costruzione della suddetta Basilica, la cui prima pietra fu posta il 29 gennaio 1612. La santa reliquia giunse alla Basilica il 22 giugno 1614, riposta in una cassetta di noce intarsiata, chiusa con i sigilli dell'Arcivescovo. Quindi venne collocata nell'attuale sontuoso ostensorio, in argento e 'cristallo di Monte', legato in oro (costato all'Arciconfraternita 457 Scudi), a cui sono stati posti nuovamente i dovuti sigilli, secondo i sacri canoni. Conservata in un primo tempo nella precedente Chiesa di S. Ambrogio, fu nel 1625 trasferita in questo Sacello-Altare del Cuore di S. Carlo, appositamente costruito. Sopra l'altare, fu realizzato lo stendardo raffigurante la Madonna e i Santi Titolari SS. Ambrogio e Carlo di scuola secentesca. Tale stendardo, che più volte nel passato è stato portato in processione, fu restaurato nel 1995. 

 

Torna al Menù della Basilica di S. Ambrogio         Torna alla Home