Chiese di Roma Rione Celio Basilica dei Santi Quattro Coronati l'interno




L'interno basilicale, diviso in tre navate da colonne antiche di granito con capitelli corinzi e compositi, presenta in alto matronei con colonne e capitelli ionici sormontati da pulvino, il pavimento della basilica è cosmatesco; il soffitto ligneo a cassettoni (sec. XVI) venne fatto eseguire dal Cardinale Enrico del Portogallo, che più tardi lasciò le vesti sacre obbligato da ragioni dinastiche a diventare il sovrano del suo Paese. Sulle pareti delle navi laterali, resti di dipinti del secolo XIV. Al termine del colonnato di sinistra è addossato su un pilastro lo splendido ciborio in marmo del '400, probabile opera di Luigi Capponi o di Andrea Bregno.

 

Torna al Menù della Basilica dei Santi Quattro Coronati      Torna alla Home