Chiese di Roma Rione Colonna Chiesa di San Silvestro in Capite transetto destro Cappella Colonna



L'altare, di patronato della famiglia Colonna sin dal 1300, fu eretto nel 1601, probabilmente su disegno di Carlo Maderno. La pala d'altare, opera del fiorentino Baccio Ciarpi, è databile entro il 1622, anno della canonizzazione di San Filippo, poiché qui il santo è raffigurato, a destra in secondo piano, senza aureola. Nel dipinto è presente anche lo stemma di Lucrezia Tomacelli -Colonna, che fu committente dell'opera. La decorazione della volta è opera di Ludovico Gimignani (affreschi) e di Camillo Rusconi (stucchi)

  •  Altre: La Vergine con il Bambino tra San Filippo Neri e i SS. Giovanni Battista, Luigi IX di Francia, e Dionisio Papa (primo quarto del sec. XVII) di Baccio Ciarpi.
  • Volta: L’Immagine Edessena portata al re Abgaro ammalato (1688-90) di Ludovico Gimignani; Gloria di Angeli (1688-90) di Ludovico Gimignani; San Silvestro chiamato dai messaggeri di Costantino (1688-90) di Ludovico Gimignani.
  • Parete Destra: Salomè offre a Erode la testa di San Giovanni di Virginio Monti;
  • Parete sinistra: La testa di San Giovanni Battista trasportata per le vie di Roma ( 1688-90) di Virginio Monti.

 

Torna al Menù di San Silvestro in Capite     Torna alla Home