Chiese di Roma Rione Monti Basilica di Santa Prassede Ciborio



La zona del presbiterio è invece decorata coi Ventiquattro Seniori dell’Apocalisse che protendono le braccia offrendo corone all’Agnello Mistico, agli Arcangeli, agli Evangelisti e agli Apostoli, qui rappresentati simbolicamente. Due gradinate di rosso antico salgono al Presbiterio: il Ciborio, che utilizza quattro colonne di porfido rosso di quello di Pasquale I, è opera del Ferrari (1730); gli angeli al sommo del fastigio sono di Giuseppe Rusconi, la cupoletta accoglie affreschi di Antonio Bicchierai (c. 1730); alle pareti sono addossate colonne, probabilmente di età classica, scanalate e fasciate di corone d'acanto.

 

Torna al Menù di Santa Prassede     Torna alla Home