Palazzi di Roma Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano piano 2° Rilievo funerario di cavaliere




Il rilievo funerario, della alla fine del II sec. d.C., mostra un uomo a cavallo dietro di lui un personaggio solleva un copricapo che ha le caratteristiche del berretto in cuoio tipico copricapo dei sacerdoti del collegio dei Salii. I sacerdoti Salii erano dodici sacerdoti consacrati a Marte che custodivano i dodici scudi sacri tra i quali si nascondeva l'Ancile, lo scudo consegnato da Marte al re Numa Pompilio come pegno dell'eterna invincibilità di Roma. Il re per rendere impossibile ai nemici di Roma di rubare lo scudo sacro fece forgiare altri 11 scudi identici all'Ancile e dispose che il dodici scudi venissero conservati nella Reggia e custoditi dai sacerdoti Salii. La lastra, appartiene al sepolcro del cavaliere, presenta in basso un'apertura ovale, probabilmente una presa di luce della scultura commemorativa.

 

Torna al Menu del Palazzo Altemps Piano Secondo           Torna alla Home