Palazzi di Roma Crypta Balbi Museo Nazionale Romano età augustea




Dopo la presa del potere (31 a.C.) Augusto promosse un rinnovamento radicale di Roma restaurando gli antichi monumenti pubblici e costruendone di nuovi. Lo storico Svetonio sottolinea il ruolo svolto dai massimi collaboratori di Augusto, e in primo luogo da suo genero Agrippa, le cui attività edilizie si concentrarono in particolare nel Campo Marzio. Nei pressi della nostra area gli interventi augustei interessarono anche il Circo Flaminio, dove la sorella di Augusto, Ottavia, restaurò la Porticus Metelli erigendo al suo interno due celebri biblioteche. Cornelio Balbo edificò invece un teatro, collegato ad una crypta.

 

Torna al Menu del Crypta Balbi     Torna alla Home