Palazzi di Roma Musei Vaticani Museo Pio Clementino Sala Rotonda Statua di Genio


Nella religione romana, il Genio è uno spirito o, più esattamente, un nume tutelare (cenno divino), considerato come il custode benevolo delle sorti delle famiglie; tale culto successivamente si estese anche al culto dell'imperatore con l'introduzione del genius Augusto. La statua proviene da Napoli dal palazzo dei Duchi di Colubrano. La scultura è vestita alla foggia sacerdotale e ha i connotati del volto dell’imperatore Gaio Giulio Cesare Ottaviano Augusto. Il personaggio sta per effettuare un sacrificio agli dei, ha il capo coperto e nella mano sinistra sostiene una cornucopia, simbolo mitologico di cibo e abbondanza, ricolma di frutti, nella destra ha una patera, coppa usata per versare liquidi durante i sacrifici, aggiunta in un restauro moderno.

 

Torna al Menù Museo Pio Clementino Sala Rotonda         Torna alla Home