Palazzi e Ville di Roma Palazzo dei Penitenzieri cappella




E’ la cappellina del card. Francesco Alidosi, con una splendida volta a lacunari decorati con le figure dello stemma del porporato: l’aquila e la quercia, che si ripetono, unitamente al suo motto: Agite mortales ocia quos cibus et umbra quercus alit (godetevi, o mortali, le vacanze, allietate dal cibo e dall’ombra della quercia) nelle due lunette sulle pareti di fondo.

 

Torna al Menu del Palazzo dei Penitenzieri       Torna alla Home