Palazzi di Roma Palazzo Pontificio Cappella Sistina la volta separazione della luce dalle tenebre

 

La Separazione della luce dalle tenebre è l'atto iniziale dell'universo, venne realizzata in appena una giornata , è la lotta tra il bene e il male. La figura del Creatore occupa quasi tutta la struttura, con un movimento ampio e rotato, fa nascere gorghi e spirali di luce, separandola dalle tenebre; Dio disse “sia la luce “ e la luce fu. La figura è dipinta in avvitamento su se stessa come a spingere in avanti la testa per appropriarsi della sfera della luce, lasciando l’oscurità ai diavoli sediziosi. La postura del Padre Eterno affrescata dal Buonarroti e anche la stessa tenuta per quatto anni da Michelangelo che, raccontano le fonti, alla fine dell’opera era costretto a leggere libri o lettere tenendoli sollevati in alto

 

Torna al Menù della Cappella Sistina